Inizio della pagina -
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai al Menu inferiore
|
News dalla Sede Toscana

Comunicazioni di servizio
Loading...

Come prenotare Come pagare
CULTURA
|21/12/2011 
Oriana Fallaci Scrittore di Letizia d'Angelo

Oriana Fallaci Scrittore

 

Oriana Fallaci, la più famosa penna femminile del giornalismo italiano, è qui riletta nella continuità di un’opera che attraversa, nelle sue luci e ombre, i drammi del Novecento fino all’apocalisse delle torri newyorkesi. Viene qui  delineata la mappa di una rotta finora intentata, quella che voglia attraversare la vita e gli scritti della sulfurea autrice fiorentina nella loro completezza. Un’immersione nello sguardo vigile e pungente della giornalista che ha calcato le scene internazionali grazie alla sua qualità di pensar male, la cui Olivetti Lettera 32 ha fatto tremare i potenti, battendo il ritmo del cosiddetto secolo breve. Ne emerge una Fallaci liberata dalla zavorra delle polemiche e strumentalizzazioni politiche, rivestita dei panni a lei più consoni: quelli di «scrittore».

 

Letizia D'Angelo

  

Chi è Letizia D'Angelo: la giovane autrice di questa importante monografia sull’opera di Oriana Fallaci, è nata nel luglio del 1984 e si è laureata in Lettere Moderne presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Firenze, conseguendo poi la laurea specialistica, cum laude, in Filologia Moderna. Nel periodo universitario ha fatto parte del gruppo letterario Leucos, partecipando a salotti letterari e reading dei propri componimenti poetici organizzati dal Caffè Storico Letterario “Giubbe Rosse” di Firenze. Ha già ricevuto vari riconoscimenti, prima per liriche giovanili e poi per racconti brevi, con uno dei quali  è stata nel 2008 tra i vincitori di uno dei premi Grinzane Cavour.

Per questa sua “opera prima” di notevole spessore e di estrema attualità, il mese scorso le è stato assegnato uno speciale riconoscimento nell’ambito della XX^ Edizione del prestigioso “Premio Fiesole Narrativa Under 40”. La giuria del Premio, ricordando il modo antico di Oriana Fallaci di fare giornalismo con coraggio e distacco, ha voluto sottolineare come lo stesso coraggio e distacco si estrapolino chiaramente dalla lettura di questo libro.